Viaggi in Kerala
 

Shaji  Karun

 

 

   

Karun

Shaji Neelakantan Karun è uno tra i più amati registi del Kerala.  La sua sensibilità di artista unita alla lunga esperienza come direttore della fotografia accanto ad alcuni tra i più famosi registi indiani è la combinazione che permette a Karun di produrre i suoi capolavori. I suoi film, da considerare come vere opere d’arte, sono conosciutissimi non solo in India ma anche all’estero dove vengono diffusi con sottotitoli.
Nato il 1 gennaio 1952 nel distretto di Kollam, nel Kerala, in India, Shaji Karun si trasferì con la sua famiglia a Trivandrum nel 1963 dove frequentò il liceo e poi l’università. Nel 1971 si iscrisse al “Film and television Institute of India” conseguendo il diploma in Cinematografia nel 1975. Sempre nello stesso anno, il primo Gennaio, sposò Anasuya Warrier. Nel 1976 ottenne un incarico presso la Film Development Corporation di Trivandrum ed in questo periodo conobbe G.Aravindan con il quale iniziò a lavorare come direttore della fotografia in film come Kanchana Seeta, Thampu, Estappan o Chidambaran che poi segnarono l’inizio di una nuova era del cinema keralese. I registi con i quali lavorò furono anche K.G. George e M.T. Vasudevan Nair.

Il suo primo lavoro come regista fu  il film in malayalam “Piravi” (The birth) del 1988, scritto sulla base del racconto di Eachara Warrier, “Memorie di un padre”, e che nel 1989 gli valse il prestigioso Caméra d’Or al Festival di Cannes. Il suo secondo lavoro fu Swaham, da lui stesso scritto e diretto; intitolato anche Destinée e My own, racconta la storia di Annapoorna ed il suo disperato tentativo di crescere i suoi figli nonostante la morte improvvisa del marito.  Seguì nel 1999 Vanaprastham, con il titolo inglese The final dance, in cui si racconta con incredibile sensibilità e passione la crisi d‘identità di un attore. Nel 2002 diresse Nishad. Numerosi sono anche i documentari da lui diretti, come Wild life of Kerala (1979), Kerala Carnival (1980), Kannikal (1986), Sham’s vision (1996), Bhavam (1998) G.Aravindan (2000), Big man e small world (2002) e AKG (2007). Film e documentari hanno ricevuti premi e riconoscimenti in India e nel resto del mondo.
Attualmente sono in uscita e produzione e scrittura, rispettivamente: Kutty Shranku, Suryamukhi e Kadal.

Karun1

7/12/2009 - di Anna Giosuè

Articoli correlati:

Giustizia e verità

Copyright 2013 ViaggIndaco