LogoViaggIndaco
 
Dove andiamo
   

 

 

      Il miracolo del Kerala
 

Il Kerala e i suoi distretti

Il Kerala è uno stato dell’India meridionale. L’origine del nome può riferirsi al fatto che nella lingua locale Keram vuol dire “palma da cocco” e Alam “terra”, inoltre Cheras era il popolo che abitava questo luogo e Keralaphutras la dinastia che vi regnava.

La lingua ufficiale dello stato è il malayalam, ed è lo stato indiano con il tasso di alfabetizzazione più elevato. Nello stato si trovano molte persone parlanti il tamil. L’inglese è insegnato nelle scuole ed è parlato in tutti quei settori necessariamente legati all’occidente.
Le religioni presenti in maggioranza sono l’induismo l’islam e il cristianesimo. Ma anche altre religioni sono praticate in un ambiente di totale tolleranza reciproca.
Il Kerala ha raggiunto un livello di sviluppo stupefacente rispetto agli altri stati indiani.
La politica del Kerala vede da decenni alternarsi il Partito del Congresso ed il Partito Comunista Indiano (Marxista) per i 5 anni di potere al Governo.

 

Festa in KeralaL’ascesa del kerala in campo economico e sociale è oggetto di studio e riflessione dello stesso governo centrale indiano...continua...

Passeggiare in Kerala
   

Passeggiare in KeralaStirano solo gli uomini! La casta dei lavandai si occupa anche di stirare. Chi possiede una vera e propria lavanderia stira in locali coperti al riparo dal sole e dalle piogge monsoniche...continua....

Attenti al lupo

Attenti al lupoLa forte crescita economica del Kerala, inserita in un contesto ambientale assolutamente lussureggiante, si deve attribuire alla giusta politica economica e sociale...continua

 

 

 

 

Passa con il mouse sulla cartina per visualizzare il nome del distretto e clicca per entrare nella scheda di approfondimento.

Kerala i distretti

Introduzione ai distretti del Kerala

Il Kerala come stato è nato il 1° Novembre 1956 e consisteva di soli 5 distretti. Il numero dei distretti è aumentato fino ad arrivare a 14. Kasargod è stato l’ultimo distretto creato. I distretti sono divisi in Taluks i quali a loro volta sono divisi in villaggi. Attualmente sono presenti 63 Taluks e 1452 villaggi. Con un’area di 4.476 Km quadrati, Idukki è il più grande distretto del Kerala e Alappuzha, con un’area di 1414 Km quadrati, è il più piccolo ed il solo a non avere aree forestali.

La cartine è suddivisa in 14 schede, ognuna contiene informazioni dettagliate sul distretto selezionato.

 

Kasaragod - Kannur - Wayanad (Kalpetta)

Kozhikode (Calicut) - Malappuran - Palakkad (Palaghat)

Thrissur (Trichur) - Ernakulam - Idukki

Kottayam - Alappuzha (Alleppey) - Pathanamthitta

Kollam (Quilon) - Thiruvanathapuran (Trivandrum)

       

 

   
Copyright 2013 ViaggIndaco
   
Kasaragod Kannur Wayanad Kozhikode Malappuran Palakkad Thrissur Ernakulam Idukki Kottayam Alappuzha Pathanamthitta Kollam Thiruvanathapuran