LogoViaggIndaco
Delinquenza e beneficenza

 

 

 

 

La delinquenza e la criminalità non esistono ancora in questo luogo nemmeno come idea.
Il rubare o il delinquere hanno forti ripercussioni Karmiche (sono azioni che rallentano la fine delle rinascite) per cui gli indiani si guardano bene dal compierle. Tuttavia, nel caso in cui un indiano venga coinvolto in un caso qualsiasi a sfondo delinquenziale, sono previste pene pesantissime e oneri finanziari enormi oltre a punizioni corporali tanto che nessuno di loro osa contravvenire alle leggi. L’unico parere che mi permetto di esprimere sempre a tal riguardo è che gli indiani sono estremamente intelligenti e anche in questi frangenti trovano il modo di “sottrarre “ denaro senza necessariamente rubarlo. Fate attenzione! Se vi chiedono denaro in prestito, qualsiasi sia la motivazione addotta, non concedetelo. Comprate loro cibo se sono poveri. L’alcolismo è un grave problema in Kerala e spesso il denaro viene utilizzato per acquistare alcolici. Inoltre si è diffusa l’idea che gli europei sono buoni e ricchi e che è molto facile ottenere denaro da loro per cui molti indiani inventano storie incredibili al fine di ottenere prestiti che mai saranno restituiti. Donare cibo, scarpe nuove o abiti locali, pagare le iscrizioni scolastiche con le relative spese di libri e quaderni e divise, accompagnarli in ospedale e pagare le visite specialistiche e via dicendo, sono tutte azioni veramente buone e utili. Si fa del bene nutrendoli, curandoli e dando loro l’istruzione che li renderà autonomi.

 
Copyright 2013 ViaggIndaco