LogoViaggIndaco

Alfabeto Malayalam

 

Questa è solo la base dell’alfabeto malayalam. La vocale “a” è usata come finale solo per una questione di apprendimento della pronuncia delle consonanti (che nello scritto si pronunceranno con le vocali alle quali sono unite).  Nel caso della “ka” riportata nell’alfabeto di seguito, la lettera va intesa come “k”.  Nello scritto le consonanti unite alle vocali non hanno sempre lo stesso posto, ad esempio nel caso della sillaba ki, si scrive prima la k e poi la i ; nella sillaba ke, si scrive prima la e, poi la k ; nella sillaba ko, la k si ritrova in mezzo  in mezzo ai due “segni brevi” indicanti appunto la e.  I “segni brevi” sono segni che sostituiscono le rispettive vocali nello scritto per ridurre la lunghezza delle parole.

 
 
  Copyright 2013 ViaggIndaco